Blefaroplastica - Correzione palpebre

e borse perioculari

 

Durata 60-90 min  Degenza 2-3 ore  Convalescenza riposo per 3 giorni, recupero completo in 2 settimane

Esami richiesti:

 

  • esami di routine (prelievo di sangue, ecg)

Post operatorio:

 

  • cerotti a copertura dei punti per 7 giorni

Blefaroplastica

La blefaroplastica è una tecnica chirurgica che permette di asportare la cute in eccesso dalle palpebre, spesso oltre all’eccesso di cute è necessaria una correzione con asportazione o riposizionamento delle borse di grasso perioculari.

 

Chi può sottoporsi all’intervento di Blefaroplastica?

 

Le indicazioni all’intervento sono prevalentemente la presenza di un eccesso di cute e/o la presenza di borse di grasso perioculari della palpebra superiore e inferiore. 

Spesso la cute palpebrale in eccesso è causa di fastidio e senso di pesantezza della palpebra e con il tempo la cute in eccesso può essere così abbondante da ridurre il campo visivo e quindi determinare una vera e propria alterazione funzionale.

Se la cute in eccesso rappresenta la principale alterazione della palpebra superiore, la presenza di borse di grasso in eccesso sono più comuni ed evidenti alla palpebra inferiore. Infatti, anche in soggetti giovani, le borse di grasso perioculari a livello della palpebra inferiore rappresentano la causa di un aspetto del viso stanco ed invecchiato.

 

Come si effettua l’intervento?

 

L’intervento si effettua in anestesia locale. Le incisioni per asportare la cute in eccesso della palpebra superiore si effettuano all’interno delle normali pieghe cutanee così da nascondere la cicatrice una volta suturata la cute. 

Per la palpebra inferiore invece spesso non è necessario asportare cute quindi l’accesso alle borse di grasso si può effettuare attraverso la congiuntiva palpebrale e quindi senza nessun esito cicatriziale evidente. Quando è necessario asportare anche un po di cute la cicatrice si posiziona sotto al margine delle ciglia, quindi anch’essa ben nascosta. Asportata la cute in eccesso si procede alla riduzione volumetrica delle borse perioculari ed al loro riposizionamento. Si sutura la cute con dei punti sottilissimi e si medica con cerotti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Post operatorio

 

Il post operatorio per questo intervento è piuttosto agevole in quanto il paziente può tornare immediatamente alle proprie attività. Sarà comunque necessario un periodo di riposo ed astensione dall’attività fisica.

Ricorda di affidarti sempre ad un Chirurgo Plastico Specialista certificato , ovvero un medico che ha conseguito il diploma di specializzazione in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica